Il materiale raccolto in questo fondo - depositato in comodato presso la Fondazione Elvira Badaracco - è stata la base per la ricerca di tesi di dottorato di Daniela Danna Le politiche sulla prostituzione in Europa negli anni Novanta e per varie pubblicazioni sul tema della prostituzione. I paesi su cui si è concentrata la ricerca sono Italia, Austria, Danimarca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Olanda, Spagna e Svezia. Le fonti sono in gran parte in lingua originale: si tratta di libri, articoli, testi di legge e altri documenti ufficiali, oltre a relazioni di convegni. Contiene, inoltre, le risposte a un questionario postale inviato da Danna alle Go e Ong di questi paesi che si occupano di prostituzione, insieme al materiale informativo e alla letteratura grigia da loro prodotta. Accanto al materiale cartaceo è consultabile un CD-rom con altri documenti, il database delle risposte al questionario e alcuni scritti di Danna.

Introduzione all'archivio

Il riordino della Raccolta Danna non ha comportato particolari problemi dato che al momento del versamento della documentazione alla Fondazione Elvira Badaracco le carte si trovavano già organizzate in quelli che sono poi diventati i fascicoli descritti in inventario, salvo casi eccezionali, raccolte in cartelline in plastica accompagnate a foglietti con indicazioni sul contenuto. La struttura del fondo è ripartita in tre serie: "Dottorato sulla prostituzione", "Articoli e monografie di Daniela Danna" e "Ricerche, materiali e sussidi". La prima serie è suddivisa nelle sottoserie "Tesi di dottorato" e "Questionario sulla prostituzione", la seconda non ha ripartizioni, mentra la terza si ripartisce nelle sottoserie "Ricerche sulla prostituzione in Europa", "Legislazione", "Statistiche", "Studi e progetti", "Seminari e convegni", "Stampa", "Bibliografia", "Materiali audio" e "Libri". La sottoserie "Ricerca sulla prostituzione in Europa" a sua volta è suddivisa in 11 sezioni, ciascuna delle quali corrispondenti a materiali sulla prostituzione in Italia e in diversi paesi europei. L'inventariazione del fondo è stata effettuata dalla dottoressa Annabella Galleni utilizzando il software distribuito dalla Regione Lombardia Sesamo 3.2. L'inventario è corredato da un indice generale (indice dei nomi di persona, delle istituzione, dei toponimi e delle cose notevoli).

Riferimenti bibliografici

Kate Millet, Prostituzione. Quartetto per voci femminili, Einaudi, Torino 1975; Maria Rosa Cutrufelli, Il cliente. Inchiesta sulla domanda di prostituzione, Editori Riuniti, Roma 1981; Rina Macrelli, L’indegna schiavitù. Anna Maria Mozzoni e la lotta contro la prostituzione di Stato, Editori Riuniti, Roma 1981; Roberta Tatafiore, Sesso al lavoro. Da prostitute a sex-worker. Miti e realtà dell’eros commerciale, Il Saggiatore, Milano 1997; Carla Lonzi, Sandra Landi, Quanto vuoi? Clienti e prostitute si raccontano, Giunti, Firenze 1998; Daniela Danna, La prostituzione di strada nell’Unione Europea: le stime più recenti, in «Polis. Ricerche e studi su società e politica in Italia», a. XIV, n. 2, agosto 2000, pp. 301-321; Julia O’Connell Davidson, La prostituzione. Sesso, soldi e potere, Edizioni Dedalo, Bari 2001; Porpora Marcasciano, Tra le rose e le viole. La storia e le storie di transessuali e travestiti, Manifestolibri, Roma 2002.

La serie contiene la tesi di dottorato di Daniela Dann all'Università degli studi di Trento, in Sociologia e ricerca sociale, XIII ciclo: "Le politiche sulla prostituzione nell'Unione europea negli anni Novanta". Anno accademico 2000-2001 (relatori Piergiorgo Corbetta e Marzio Barbagli) e quella relativa ai questionari sulla prostituzione distribuiti ad enti italiani e stranieri.

Vai al dettaglio: Dottorato sulla prostituzione

Contiene:

  1. 1.1 Tesi di dottorato
  2. 1.2 Questionario sulla prostituzione

La serie contiene bozze di stampa e copie fotostatiche di articoli e monografie di Daniela Danna sulla prostituzione in Europa.

Vai al dettaglio: Articoli e monografie di Daniela Danna

Altri Archivi disponibili

Fondi di Enti

Fondi personali

Raccolte